Articoli

Giro di tapas Ungheresi per l'aperitivo da Room 49 Bistrot a Quartu Sant'Elena

Giro di tapas Ungheresi per l’aperitivo da Room 49 Bistrot a Quartu Sant’Elena

Domani è sabato e noi di Room49 Bistrot puntualmente torniamo a proporti una serata a tema per l’aperitivo cucinato dalla nostra chef Ester.

Un viaggio nei sapori dell’affascinante Ungheria.

La cucina ungherese (magyar gasztronómia) è l’espressione dell’arte culinaria sviluppata in Ungheria, influenzata dal gruppo etnico prevalente: il magiaro. La tradizione culinaria ha subìto l’influenza ottomana, dovuta al dominio dei turchi, oltre che delle nazioni confinanti. L’enogastronomia magiara ha sapori intensi, ottenuti grazie all’abbondante uso di spezie, come pepe e paprika.

Ester ti preparerà una serie di 7 tapas ovvero piccole pietanze servite in ciotole dei seguenti piatti:

Gulasch: ovvero zuppa del mandriano…una minestra densa, preparata con cipolla e paprica, a cui sono aggiunti cubetti di carne, patate e carote. Il nome deriva dal fatto che, per secoli, fu cucinata soltanto dai mandriani che la preparavano in un gran paiolo (bogrács) messo su un fuoco di legna all’aperto.

Brodo di pollo alla újhàzy: Piatto nato nel famosissimo ristorante Gundel che prende il nome da un attore dell’arte drammatica ungherese. Un brodo cucinato con carne di gallina o tacchino con l’aggiunta di carote, prezzemolo, cipolla, rafano, sedano, zenzero, funghi, piselli e vermicelli. Ottimo per iniziare il proprio pasto, specie nelle fredde giornate invernali.

Crespelle alla hortobàgyi: Servite come secondo o come antipasto sono crespelle di farina, latte e uova ripiene di carne macinata. Di solito sono guarnite con la panna acida. Esiste anche la versione vegetariana, ripiena di funghi.

Pollo alla paprika: Pollo con un sugo alla paprika servito con galuska (i tipici gnocchetti) o riso come contorno ed un aggiunta di panna acida. E’ una delle specialità della cucina ungherese.

Rakott krumpli: Un piatto tipico che racchiude tutta l’anima della cucina ungherese rurale. E’ una teglia di patate al forno, con l’aggiunta di uova sode, salsiccia e pancetta. Il tutto ricoperto da panna acida! Una vera bomba!

Làngos: (gnocco fritto)…Lo trovate in tutti i mercatini di Budapest, in tutte le stagioni, è il gnocco fritto ungherese. Nella versione tradizionale mangiato con crema d’aglio, panna acida e formaggio!

Mititei: polpette di carne allungate, a base di carne mista di suino, ovino e bovino e salse di vario tipo.

 

Per info e prenotazioni, chiamaci al 3351075474.

Puoi prenotare anche su whatsapp!

Aperitivo Etiope da Room 49 Bistrot a Quartu Sant'Elena

Aperitivo Etiope da Room 49 Bistrot a Quartu Sant’Elena.

Continuano le serate a tema, in giro per il mondo.

Sabato 16 novembre sarà la volta dell’Etiopia!

Esistono infatti pietanze davvero uniche come l’Injera, dal gusto leggermente acre, realizzata in genere con farina di teff. Consumata a tutte le ore del giorno, ha una funzione simile al nostro pane…accompagna tante prelibatezze. Srotolata direttamente sul piatto, ha funzione di recipiente, posate e pane.

e poi…sai cos’è il berbere?

E’ una sorta di accompagnamento a base di spezie come aglio, peperoncino, coriandolo, cannella, cumino e zenzero.

Il wat invece è una salsa che può essere a base di verdure o di carne. Ester, la nostra chef, te lo preparerà a base di pollo.

Il nostro consiglio è di provare il menù completo, il Giro di tapas, una selezione di piccole degustazioni che esplorano i piatti tipici di una cucina ancora per molti sconosciuta.

Comprenderà:

zighini di manzo

samosa di verdure

shirò con injera

alichà con riso bianco

tumtumo

wat di pollo

costine di agnello al berbere con verdure

Sabato sera non mancare al nostro aperitivo “esplorativo”. Prenota il tuo tavolo al 3351075474.

Dalle 19 alle 22.30, solo da Room49 Bistrot.

Fai buon viaggio!

Birre artigianali italiane per il Giro d'Italia...da Room49 Bistrot a Quartu Sant'Elena

Birre artigianali italiane per il Giro d’Italia…da Room49 Bistrot a Quartu Sant’Elena

Stasera, dalle 19 alle 23.30, al nostro evento culinario “Giro d’Italia!” potrai accompagnare le varie degustazioni oltre che con ottimi vini sardi, di piccoli produttori e non, anche con vini italiani e birre artigianali come Area 51 American Pale Ale.

Birrificio di Viterbo, Free Lions Brewery di Andrea Fralleoni.

Non filtrata, non pastorizzata.

Dall’intenso profumo agrumato floreale ed erbaceo dato dai luppoli americani (cascade e amarillo) dietro note mielate dal malto pale.

Prevale l’amaro. Molto dissetante.

Chiedila stasera!